Nostro assortimento

Traminer aromatico

Il Traminer aromatico con le sue note aromatiche è uno dei vini bianchi più pregiati, completi e di carattere.
Per svilupparsi ha bisogno del microclima alpino-mediterraneo dell’Alto Adige e di terreni caldi, sabbiosi e argillosi, preferibilmente in pendii.

Sapore:
Rose, frutta matura, lici e chiodi di garofano; presenta un colore giallo dorato intenso e una leggera persistenza dolce.
Grappolo:
Il piccolo grappolo è mediamente compatto, con forma conica, alato e spesso con un piccolo racimolo; gli acini sono sferici o ovali e hanno una buccia spessa.
Maturazione:
Medio-tardiva

Chardonnay

Un vitigno conosciuto a livello mondiale, produce vini tra i più costosi in assoluto, ma dà origine anche al vino base per la produzione di champagne. Ha bisogno di siti ottimali, caldi, in cui il terreno profondo ha un buon approvvigionamento idrico e un elevato contenuto calcareo.

Sapore:
A seconda del terroir, lo Chardonnay può risultare secco-leggero o dolce-corposo.
Grappolo:
Grappolo denso, di medie dimensioni, spesso con racimolo; acini sferici, di colore giallo-verdastro.
Maturazione:
Periodo di maturazione medio

Pinot bianco

L’uva è di color giallo chiaro, di media grandezza, con acini densi e piccoli. Questo vitigno, amante delle calde temperature e dei terreni fertili, è conosciuto sin dal XIV secolo. Mutazione del Pinot Grigio, chiamato anche Ruländer, costituisce la base ideale per un vino fruttato fresco. 

Sapore:
Tipico il suo leggero aroma di nocciola.
Grappolo:
Il grappolo cilindrico è raramente alato, di medie dimensioni, denso, con acini piccoli o medi, di colore giallo-verdastro e buccia sottile.
Maturazione:
Medio-tardiva

Sauvignon Blanc

Il Sauvignon Blanc è uno dei vitigni a bacca bianca più famosi ed è diffuso in tutto il mondo.
Dà origine a un vino bianco inconfondibile per la sua freschezza e l’acidità equilibrata.
Va piantato in luoghi caldi, a bassa quota e in terreni fertili, medio-pesanti e non troppo secchi.  

Sapore:
Sapore speziato, erbaceo
Grappolo:
Grappolo piccolo, serrato, cilindrico, alato, con acini sferici od ovali di colore giallo-verdastro.
Maturazione:
Medio-tardiva

Pinot grigio

Il Pinot Grigio, chiamato anche Pinot Gris, deriva da una mutazione del Pinot Nero. Predilige siti ben ventilati su terreni profondi e calcarei. Nei cloni classici, la tendenza alla coulure è bassa.
Il Pinot Grigio ha una resa abbastanza buona e, al bisogno, un’elevata densità del mosto.

Sapore:
È caratterizzato da un leggero sentore di mela e una buona acidità.
Grappolo:
Il grappolo cilindrico è raramente alato, di media grandezza e serrato; gli acini sferici o ovali sono di medie dimensioni e di colore da rossastro a rosso; le uve completamente mature appaiono spesso grigie; la buccia è sottile o di medio spessore.
Maturazione:
Medio-precoce

Sylvaner verde

Il Silvaner, detto anche Silvaner verde o Sylvaner, è uno dei vitigni coltivati più anticamente ed è annoverato ancora oggi tra i vini più amati in Germania. È peculiare per la sua eterogeneità: dalle varianti dolci a delicatamente fruttate e di corpo, fino al cremoso nettare ottenuto dalle botti in legno, questo bianco sfodera il giusto abbinamento a ogni piatto.

Sapore:
Discrete note fruttate, corposo, pastoso e al contempo di carattere
Grappolo:
Il grappolo, perlopiù a forma cilindrica, è raramente alato, di media grandezza e caratterizzato da una densità media o compatta.
Maturazione:
Le uve maturano tra inizio e metà ottobre.

Riesling

Il Riesling Renano, noto anche come Riesling o Riesling Bianco, molto probabilmente proviene dalla Germania. Questa varietà germoglia tardivamente, dà il meglio di sé nelle posizioni con un’elevata umidità e preferisce suoli caldi e leggeri. Le migliori qualità si ottengono da terreni porfirici, asciutti e sassosi.

Sapore:
L’aroma degli acini è delicato e con un bouquet leggermente aromatico.
Grappolo:
Il grappolo cilindrico è piccolo e serrato; la buccia degli acini è spessa.
Maturazione:
Tardiva

Moscato giallo

Originario dei miti territori della Valle dell’Adige, in Alto Adige e in Trentino, viene definito Goldmuskateller o Muscat Lunel. Questa varietà deve essere piantata esclusivamente in zone calde. Preferisce terreni leggeri, non troppo grassi ma ricchi di sostanze nutritive.

Sapore:
L’uva del Moscato Giallo è una prelibatezza anche a chicchi, la sua dolcezza è leggendaria, nota per il sapore e l’odore di noce moscata.
Grappolo:
Il grappolo è allungato e spargolo, con acini grandi e sferici.
Maturazione:
Tardiva

Muller Thurgau

Il vitigno Muller-Thurgau deve il suo nome originario “Rivaner” alle varietà che presumibilmente gli hanno dato vita: Riesling e Silvaner.
Il Muller-Thurgau è molto vigoroso e preferisce terreni profondi, freschi, non troppo asciutti. Ha relativamente poche esigenze in merito alla posizione, ma è sensibile alla siccità.

Sapore:
La polpa degli acini è incolore e succosa, con un discreto sapore di noce moscata.
Grappolo:
Il grappolo è medio-grande, con acini più o meno compatti, di forma conica, spesso alato; gli acini sono di medie dimensioni, di forma ovale e di colore giallo-verdastro, leggermente profumati.
Maturazione:
Precoce, da inizio a metà settembre

Kerner

Il vitigno Kerner è un incrocio tra Schiava e Riesling, che trova le condizioni ideali nei territori della Valle Isarco e della Val Venosta, dove viene coltivato sempre di più. Data la domanda crescente, viene prodotto in piccola parte anche in Oltradige.

Sapore:
La buccia è spessa, il sapore succoso e ricorda un po’ la noce moscata.
Grappolo:
Il grappolo alato è piccolo o medio e di forma conica; gli acini sferici sono medio-grandi, di colore verde-giallastro.
Maturazione:
Tardiva

Pinot Nero

Il Pinot Nero (Pinot noir, Blauburgrunder) è uno dei maggiori vitigni nel mondo vinicolo, uno dei vini più apprezzati al mondo e al tempo stesso una delle varietà più difficili.
In posizioni medio-elevate, non troppo secche, questa varietà sviluppa al massimo le sue potenzialità e produce vini molto strutturati. 

Sapore:
Aroma profumato e delicato di ciliegia e di bacche
Grappolo:
Acini piccoli, sferici, con buccia blu-nera e sottile
Maturazione:
Medio-tardiva

Lagrein

Il Lagrein è una delle varietà autoctone dell’Alto Adige, con cui viene prodotto vino rosè (Lagrein Kretzer) e rosso.
Così come il Pinot Nero, ama il clima mediterraneo. Il terreno ottimale presenta depositi di detriti argillosi.
Il Lagrein è di un colore scuro intenso che ricorda il rubino. 

Sapore:
Aromi di frutti di bosco, ciliegia fresca e violetta
Grappolo:
Se ne distinguono due tipi:
- a grappolo lungo, più grande e spargolo, molto fertile
- a grappolo corto, più piccolo, meno fertile e matura prima
Maturazione:
Tardiva

Schiava

È il vitigno a bacca rossa più diffuso in Alto Adige, conosciuto maggiormente come “Lago di Caldaro scelto”.
Il vino Schiava è leggero e povero di tannino, di colore da rubino rosato a intenso.
Questa varietà si sviluppa al meglio su pendii tra i 400 e i 500 m s.l.m., che di notte si raffreddano bene, in terreni alluvionali e ghiaiosi.

Sapore:
Delicato e fruttato
Grappolo:
I grappoli appaiono molto diversi tra loro e hanno anche varie qualità
Maturazione:
Medio-tardiva

Merlot

Il Merlot è una varietà molto produttiva, genera ottimi vini con un buon grado zuccherino. È molto “facile da coltivare” e ha una grande adattabilità. Indicato solo in siti caldi e moderatamente soleggiati, fino a 400 m s.l.m..

Sapore:
Sapore avvolgente e austero, con aromi di ciliegia selvatica e ribes.
Grappolo:
Il grappolo è allungato, spargolo o mediamente compatto, di forma conica con racimolo e acini sferici, piccoli, di colore blu-nero.
Maturazione:
Medio-tardiva

Cabernet Sauvignon

È una delle varietà più importanti al mondo, un incrocio tra il Cabernet Franc e il Sauvignon Blanc.
Il Cabernet Sauvignon fa parte dei vitigni a maturazione tardiva. I suoi grappoli contengono molti vinaccioli, coloranti e tannini, che conferiscono al vino un tono piuttosto scuro e lo rendono particolarmente adatto all’affinamento in barrique, così come a un affinamento pluriennale in bottiglia. 

Sapore:
Sapore tipico di ribes nero (cassis) e sentore di peperone verde.
Grappolo:
Grappolo lungo, alato, di dimensioni piccole o medie; gli acini piccoli, sferici e neri hanno una polpa compatta, sono tipicamente avvolti da uno strato ceroso e caratterizzati da una buccia spessa e dura.
Maturazione:
Tardiva

Cabernet Franc

La varietà rossa Cabernet Franc viene definita spesso il “fratello minore” del Cabernet Sauvignon. Il Cabernet Franc germoglia e matura anteriormente rispetto al primo, conseguendo così una piena maturazione. Dà il meglio di sé su terreni argillosi, calcarei ma anche sabbiosi. 

Sapore:
Presenta un profumo ampio e intenso di note fruttate, che ricordano la ciliegia nera, la mora e il ribes.
Grappolo:
Il grappolo è talvolta alato, piccolo e spargolo; gli acini sferici sono piccoli e di colore blu-nero.
Maturazione:
Molto tardiva: da metà a fine ottobre

Teroldego

È uno dei vitigni a bacca rossa più antichi e pregiati d’Italia.
Il Teroldego proviene dal Trentino, dove viene coltivato prevalentemente nella Piana Rotaliana nella Valle dell’Adige, a circa 220 metri sul livello del mare.
Questa varietà a maturazione tardiva produce vini rossi scuri e fruttati, con un contenuto di tannino relativamente basso. 

Sapore:
Molto fruttato, note di ciliegia acida, mora, erba fresca; di medio corpo, vellutato.
Grappolo:
Il grappolo è medio-grande, ha forma piramidale ed è molto serrato.
Maturazione:
Tardiva

Zweigelt

Il vitigno Blauer Zweigelt, o anche semplicemente Zweigelt, è la varietà a bacca rossa più diffusa in Austria.
Particolarmente resistente alle intemperie, è poco soggetta alle malattie della vite. Una nota fruttata è caratteristica dei vini di grande corpo ottenuti dalla pigiatura di questo vitigno. 

Sapore:
Colore rosso rubino intenso con una leggera sfumatura violacea. Fruttato, speziato, ricorda i frutti di bosco; vino rosso corposo, leggermente sapido.
Grappolo:
Il grappolo è medio-grande o grande, serrato, cilindrico e con racimolo; gli acini sono sferici, di colore blu-nero.
Maturazione:
Inizio ottobre

Cabernet Cortis

Informazioni generali:
Colore: rosso
Tipologia: ricorda il ribes, leggermente aromatico, di colore intenso, abbiamo un tipo di Cabernet simile al Merlot dolce.
Maturazione: 2 settimane dopo il Pinot Nero
Incrocio: Cabernet Sauvignon x Merzling

Caratteristiche:
Germogliamento: precoce
Posizione: 350-600 m s.l.m.
Peculiarità: soggetto alla mosca dell’aceto di ciliegia

Vulnerabilità:
Peronospora: scarsa - media
Oidio: scarsa - media
Botrite: scarsa

Cabernet Cantor

Informazioni generali:
Colore: rosso
Tipologia: speziato, tipo di Cabernet più dolce (simile al Merlot), di colore intenso
Maturazione: circa 1 settimana prima del Pinot Nero

Caratteristiche:
Germogliamento: alcuni giorni dopo il Pinot Nero
Grappolo: grande, spargolo, con acini medio-grandi

Vulnerabilità:
Peronospora: scarsa
Oidio: scarsa
Botrite: scarsa

Regent

Informazioni generali:
Colore: rosso
Tipologia: vino leggero, fruttato, di colore intenso 
Incrocio: Diana e Chambourcin

Caratteristiche:
Germogliamento: medio-tardivo
Posizione: 500-700 m s.l.m. 
Peculiarità: coulure, soggetto alla mosca dell’aceto di ciliegia

Vulnerabilità:
Peronospora: media 
Oidio: molto bassa
Botrite: scarsa - media

Bronner

Informazioni generali:
Colore: bianco
Tipologia: vino neutro, simile al Pinot Bianco 
Maturazione: 7 giorni dopo il Pinot Bianco

Caratteristiche:
Germogliamento: medio
Posizione: 300-600 m s.l.m. 
Peculiarità: gli acini assumono una colorazione marrone con il procedere della maturazione

Vulnerabilità:
Peronospora: molto bassa 
Oidio: scarsa 
Botrite: scarsa - media 

Muscaris

Informazioni generali:
Incrocio: Solaris e Moscato
Colore: bianco
Tipologia: fruttato, floreale, simile al Moscato Giallo
Maturazione: contemporaneamente al Pinot Bianco

Caratteristiche
Germogliamento: molto precoce
Posizione: 400-700 m s.l.m. 
Peculiarità: incline al disseccamento del rachide

Vulnerabilità:
Peronospora: molto bassa 
Oidio: media 
Botrite: scarsa

Solaris

Informazioni generali:
Colore: bianco
Tipologia: fruttato
Maturazione: molto precoce, indicato soprattutto in siti elevati

Caratteristiche:
Germogliamento: medio
Posizione: 650-900 m s.l.m. 

Vulnerabilità:
Peronospora: scarsa 
Oidio: molto bassa 
Botrite: scarsa

Souvignier Gris

Informazioni generali:
Colore: bianco
Tipologia: vino neutro, delicatamente fruttato, simile al Ruländer e al Pinot Bianco
Maturazione: dopo il Pinot Bianco
Incrocio: Cabernet Sauvignon e Bronner

Caratteristiche:
Germogliamento: medio
Posizione: fino a 600 m s.l.m. 
I grappoli sono cilindrici e leggermente rossastri.

Vulnerabilità
Peronospora: scarsa
Oidio: molto bassa  
Botrite: scarsa